Beppe Grillo da comico a tragicomico.

Beppe Grillo. Da comico a tragicomico, ti brucia il ritorno di Renzi nella scena politica, lo sai che ti fa le scarpe se resta in politica, ecco il perche’ hai ordinato attacchi a tappeto contro di lui e tutti i collaboratori piu’ stretti. La tua politica, se si puo’ chiamare politica, si basa solo sul demonizzare, di proposte vere e risoluzioni per questa nostra ITALIA non ne hai, lascia perdere il reddito di cittadinanza che e’ solo una presa per culo a quanti vorrebbero prendere soldi senza fare un cazzo, starsene seduti aspettando che arriva il reddito, (di maio-di battista 100 mila euro l’anno per dire minchiate). Le vere proposte stanno nel PD, non e’ facile portarle avanti ovvio, ma a conti fatti di cambiamenti ne son stati fatti tanti, come li vuoi chiamare (favori e mancette?) Su via ammettilo che a programmi stai messo male, urli contro gli avversari per non scoprire le tue carte false, false come tutte le accuse che fai, che poi dette da un pluripregiudicato quale sei fa ridere. Sei riuscito a bindolare gente senza idee, li porti a condividere nei tuoi blog le scemenze piu’ pure e tutto a vantaggio della casaleggio associati. (dove sono i soldi che google adsense sborsa ai vostri blog) . Hai denunciato un reddito da miserabile, spiega dove vanno a finire le raccolte di soldi che dei fessi cittadini versano come donazione alla “Rousseau”, Rousseau e’ una piattaforma dove confluiscono le idee dei soli capi e pochi prescelti, il resto del movimento ne sta fuori, impossibile iscriversi, questo non vi dice nulla GRILLINI? Siete dei numeri, dei click, pensevate di poter dire la vostra ma nelle loro mani siete il nulla pari a come lo eravate prima dell’avvento movimento monarca 5 stelle. Poveri illusi, stanno approfittando dei vostri disagi sociali per manipolarvi come meglio credono e ci riescono bene visto il seguito che hanno da parte di ignoranti in materia politica. Dovreste riflettere bene prima di lanciarvi a difesa di questi personaggi loschi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


*