Giggino il cazzaro e la presunzione d’innocenza.

2017: Firme false, Di Maio: «Da M5S l’espulsione si ha con condanna»

Quando conviene a loro l’espulsione si ha con condanne, eppure fino a poco tempo fa si gridava allo scandalo quando ad alcuni parlamentari del PD arrivava un’avviso di garanzia.

Giggino giggino, come si cambia per convenienza, l’honesta dove sta’?

La procura di Palermo chiede un processo per lo stato maggiore dei grillini in Sicilia guidato dal deputato nazionale Riccardo Nuti: la richiesta di rinvio a giudizio firmata dalla sostituta procuratrice Claudia Ferrari riguarda 14 persone.

Risulta ancora nel movimento ed e’ presente nelle commissioni.

Se provi a farlo presente ai sostenitori grullini ti rispondono con altri esempi e non ammettono che sia tutto uguale, la presunzione di innocenza si applice solo a loro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


*